GDPR: GM Formazione si adegua

L'appuntamento con la definitiva applicazione del GDPR (General Data Protection Regulation) si fa sempre più vicino. GM Formazione si adegua e, con lei, le società del gruppo GM Servizi.

GDPR

 

Entro il 25 maggio 2018 tutte le aziende operanti nell'area UE dovranno adeguarsi alla nuova normativa sulla privacy. Alcune di esse hanno già comunicato quali sono state le iniziative intraprese per la conformità. In linea con quanto richiesto dalla direttiva e nel rispetto degli utenti dei siti istituzionali, Gm Servizi e GM Formazione, nelle scorse settimane hanno predisposto ed allineato i portali di riferimento.

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati prevede che l'archiviazione e il trattamento delle informazioni sensibili debba essere descritto in modo "semplice" e "trasparente" all'interno di un'apposita informativa da rendere disponibile online. Per questo motivo la nostra azienda ha deciso di operare una revisione completa delle sue Privacy Policy.

Più generalmente, da citare anche le iniziative riguardanti le attività di advertising, uno dei settori che saranno maggiormente coinvolti dall'applicazione del GDPR. D'ora in poi gli editori potranno stabilire che gli annunci mostrati dovranno essere contestuali ai contenuti trattati in una pagina Web e non personalizzati in base alle abitudini di navigazione degli utenti. Già da tempo GM Formazione ha attuato questa politica di informazione, inviando nella sua newsletter periodica, una selezione degli articoli pubblicati sui portali, di interesse comune e non personalizzati.

Per molti aspetti il GDPR non è particolarmente chiaro, lasciando il significato di diversi contenuti della normativa all'interpretazione dei singoli. Questa problematica sarebbe stata evidenziata, ad esempio,  anche da Google che, con grande diplomazia, avrebbe comunicato che gli adeguamenti effettuati fino ad ora saranno seguiti da altri finalizzati a raggiugere un livello ancora più elevato di compliance.

Certo è l'impegno di GM Servizi e GM Formazione per la tutela e la salvaguardia dei diritti degli utenti e dei visitatori dei portali.

 

 

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *